Short: Valerio Groppa

19 Feb
 
In fondo a destra (“At the bottom right”) is the winner of a 2012 Italian contest called “I corti sul lettino- Cinema e psicoanalisi” (it’s about filmmaking and psychoanalysis, so these kind of short movies talk about social themes). This time this short film wants us to think about loneliness and old age, two facts very connected to each others. Screenplay, actors and direction are well-made. An elderly and widow man wants to feel alive again remembering his past and his Golden Age. And as all the elderly men he likes to talk about his youth even with strangers. So he greets in his home every kind of door-to-door salesman. At the bottom right in his house there is a room full of memories.
In fondo a destra è un corto che ha vinto nel 2012 “I corti sul lettino – Cinema e Psicoanalisi”. Ottimi attori, ottima regia, ottimo montaggio e ottima sceneggiatura che si sofferma e ci invita a riflettere su un tema sociale di grande importanza, soprattutto nella realtà quotidiana di questi ultimi tempi di crisi, ovvero la solitudine, il desiderio di un ritorno alla propria personale Età dell’Oro. La delicatezza di alcune scene rende al meglio l’idea del rimpianto e della speranza, sentimenti che il protagonista, un signore anziano rimasto vedovo e solo, cerca di rivivere nel racconto dei propri ricordi per sentirsi a sua volta vivo nel presente e per non essere del tutto dimenticato.

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: